DENTISTI VERONA – DENTISTA VERONA: CORSO SUI DISORDINI CRANIOMANDIBOLARI

Diagnosticare e trattare i disordini craniomandibolari è forse una delle sfide più difficili dell’odontoiatra.

La dottoressa Valeria De Rossi, sempre attenta all’aggiornamento continuo, base della professionalità, ha partecipato in questi giorni al corso “DISORDINI CRANIOMANDIBOLARI: COME FARE DIAGNOSI, COME IMPOSTARE LA TERAPIA”, tenuto dal dottor Sandro Prati, una delle maggiori autorità in campo gnatologico.

DENTISTI VERONA – DENTISTA VERONA: UTILIZZO, CONSERVAZIONE E TRASPORTO DEI FARMACI DURANTE L’ESTATE

Conservare e trasportare i medicinali in modo corretto è fondamentale per garantirne l’integrità e quindi l’efficacia e la sicurezza. Questa buona prassi vale in special modo nella stagione estiva, quando le alte temperature, l’umidità, l’escursione termica possono deteriorare il principio attivo , alterarne le proprietà o favorire la crescita microbica nei contenitori in caso di esposizione prolungata a fonti di calore e irradiazione solare diretta (es.

DENTISTA VERONA – DENTISTI VERONA: LA “BOCCA SECCA”

CHE COS’E’ LA SECCHEZZA DELLE FAUCI?

Soffrire di secchezza delle fauci significa non avere abbastanza saliva per mantenere la bocca umida. Tutti possiamo soffrirne, soprattutto se siamo nervosi, arrabbiati o sotto stress ma, se i sintomi persistono, possono diventare fastidiosi e indicare la presenza di qualche grave disturbo. La saliva, infatti, non solo conserva la bocca umida,

DENTISTI VERONA – DENTISTA VERONA: IL DENTIFRICIO, QUESTO SCONOSCIUTO

Il dentifricio rientra nella categoria dei cosmetici usati per la detersione del cavo orale.

Lo scopo dei dentifrici è quello di mantenere il più a lungo possibile la bocca e i denti igienizzati, eliminando i possibili detriti alimentari accumulati duranti i pasti, prevenendo l’insorgere di carie, alitosi, gengiviti e parodontopatie.

Le formulazioni che possono essere impiegate sono:

Paste dentifricie;

DENTISTA VERONA – DENTISTI VERONA: DIPENDENZA DA ZUCCHERO, UN ARTICOLO CHE È ANCHE DI INTERESSE ODONTOIATRICO

“Il cibo dolce è come una droga” è un articolo comparso sul sito “Obesità.it”.

L’argomento è molto importante anche dal punto di vista odontoiatrico.

È stata pubblicata un’interessante e curiosa revisione per approfondire la validità dell’analogia tra la dipendenza da droghe e la dipendenza da cibi, specie dolciumi.

NUTRIZIONE

Gli autori (Université de Bordeaux CNRS,

DENTISTI VERONA – DENTISTA VERONA: QUANTO PUÒ FAR MALE UNA MICROSCOPICA INCRINATURA?

ILa sindrome del dente incrinato è oggi una delle patologie dentali più diffuse.

Caratterizzata dalla percezione di sensibilità al caldo (sintomo tipico dell’infiammazione pulpare), al freddo (tipico dell’ipersensibiltà dentinale), e alla pressione (dolore marcato e improvviso durante la masticazione), è causata da incrinature coinvolgenti lo smalto e la dentina, e, a volte, della polpa,

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH